Dalle ore 20.00
Borgo San Ruosi, Carinola

Gli artisti

Bambi Kramer

E’ autrice di fumetti e illustratrice. Il suo lavoro è stato esposto sugli edifici de L’Aquila, al MACRo e Tricromia a Roma, all’ AVA Gallery di Cape Town e al Centro Centro Cibeles di Madrid. Ha ideato performance per il Carnevale di Barranquilla (CO) , le sue illustrazioni e fumetti sono state pubblicate tra gli altri da Internazionale, Einaudi Stile Libero, Linus e Fortepressa. Nel 2020 una sua storia era inclusa nell’antologia KOMIKAZE #19, vincitrice ad  Angoulême del premio per il fumetto alternativo. Il suo prossimo libro uscirà nel 2022 per la Seven Stories Press di New York.

Valerio Bindi

Valerio Bindi architetto, artista, fumettista e docente. Anima il festival
internazionale di fumetti underground CRACK! al CSOA Forteprenestino di Roma, e le edizioni Fortepressa. Il suo ultimo libro è “Che cos’è un fumetto” (Carocci editore, 2021) insieme a Luca Raffaelli. Dirige per D Editore la collana di graphic novel D-Pressa. Pubblica su Robinson (la repubblica), Domani, Linus.

Lume

Lume (1990) sin da piccolo si appassiona di illustrazione e fumetto.
Nel 2013 inizia a dipingere i primi muri in spazi abbandonati nel casertano. La sua ricerca si basa sul comporre immagini in frame , contenenti simboli e immagini che si collegano ai luoghi dove vengono realizzate .
Vive e lavora in Provincia di Caserta.

Yele

Yele, visual activist classe ‘84. Femminista, antifascista e apostata anticlericale. Dal 2010 trasforma i suoi pensieri in immagini, spaziando dall’illustrazione ai graffiti, usando i supporti ed i luoghi dove interviene come veicoli comunicativi. Da un paio di anni collabora con Tres, graffiti artist classe ‘80. Combinando illustrazione e lettering, insieme realizzano opere che guardano in maniera decontestualizzata alla grande propaganda del secolo scorso filtrandola nelle lotte dei giorni nostri.

Tres

TRES writer e artista, nato nel 1980, attivo dai primi anni 2000 e membro di due importanti collettivi attivi nelle città di Caserta e Napoli.
I suoi studi e le sue opere lo indirizzano verso un percorso che segnerà il suo approccio alle opere artistiche, principalmente legato al lettering, con azione scrupolosa e metodica, fatta di analisi e ricerche costanti. 
Inizia  a produrre le prime opere su tela e i primi interventi su grandi superfici concentrandosi sui dettagli dei suoi graffiti, così inizia il progetto Macromia. Le lettere, ingrandite e analizzate in dettaglio, diventano così suggestioni di forme e mantengono invariata la loro natura dinamica attraverso la giustapposizione di colori, principalmente primari. 

Playgirls from Caracas

Il progetto Playgirls from Caracas nasce a Lecce nel 2007, dove con un’attitudine quasi “didattica” ricercano nel panorama musicale brani prevalentemente al femminile per i loro dj-set. Dopo la realizzazione di alcuni remix (Lilith Primavera – Taboo, 2020; Populous, MYSS KETA, Kenji – House of Keta, 2020; Thomas Costantin – La città si svuota, 2021) nel luglio 2021 pubblicano il loro primo brano “Lick Down” per l’etichetta FLUIDOSTUDIO, seguito da “Louise” (l’anti-singolo natalizio, dicembre 2021), la traccia feat. Lilith Primavera & Tony Allotta “Conversazione” (aprile 2021) e “S.T.A.R.” insieme a Lilith Primavera (giugno 2022), un inno queer che invita a fare la rivoluzione ballando.

Loredana Antonelli

Ě un’artista multimediale. Si occupa di pittura digitale, nuove tecnologie e sistemi di elaborazione in tempo reale per live visual, video musicali, video d’arte, installazioni e live performance. Principi pittorici e fenomeni percettivo-sensoriali sono elementi che ricorrono nelle sue produzioni. Sue opere sono state esibite alla 56 edizione Biennale di Venezia e in molti festival di musica, arte e teatro.

Luca Carusone

Luca Carusone (classe ‘91) nasce e cresce nella provincia di Caserta. Sin da bambino ha modo di sperimentare diversi linguaggi espressivi che spaziano dal disegno al riciclo creativo, dalla fotografia alla pittura, fino alla scrittura di testi in rima. Passioni che decide di approfondire studiando pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove l’aspetto tecnico cresce pari passo con la necessità di esprimersi.  Parallelamente inizia un corso di formazione presso Artiterapeutiche (Napoli), partecipando a laboratori esperienziali in cui ha modo di riscoprire la propria storia personale, portando l’attenzione non solo all’estetica dei propri lavori, ma anche e soprattutto al processo creativo e ai vissuti interiori mossi dall’arte.

Tony Pezzella

Tony Pezzella, conosciuto anche con l’alter ego di “niceunderground”, è un new media
artist e ricercatore focalizzato sull’uso creativo delle nuove tecnologie, in particolare nel rapporto uomo-macchina ed il suo potenziale socio-accelerante.
La crescita e la formazione artistica avvengono nel laboratorio di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove, insieme ad altri colleghi, forma il team “mediaintegrati”. Nascono così le collaborazioni con diverse realtà private ed
istituzionali: nasce il city brand #cuoredinapoli, evento con grande impatto sul tessuto sociale napoletano, collaborazioni con il Napoli Teatro Festival e partecipazione ad eventi quali Smartup Optima e Flussi.
Successivamente partecipa alla residenza artistica #TRACCE nella città di Conversano.
Ora, creative coder dell’agenzia Armando Testa.

Camilla Rotunno

Classe ’94. Sin dai primi anni di età sviluppa una forte curiosità per le immagini che si trasforma col tempo in un rapporto costante con la fotografia. Il suo intento principale è quello di documentare la realtà, preservando dei frammenti del tutto da custodire. Dopo un breve periodo a Napoli, dove muove i primi passi come fotografa freelance negli eventi musicali del centro storico, si trasferisce a Roma. Lì segue corsi volti ad approfondire il linguaggio fotografico. In seguito inizia a studiare cinema, televisione e nuovi media al DAMS di Roma Tre per approfondire sempre più il rapporto tra l’uomo e l’immagine.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 66134700_1116019671921311_6113741566235377664_n-1.jpg